Cartomanzia E Rituali GRATIS AL +39 339 27 29 722 E +39 366 45 86 448 anche su WhatsApp E Telegram con risposta IMMEDIATA Home ~~~ BIDEN ~~~ MACRON FA IL GRADASSO

MACRON FA IL GRADASSO

Cartomanzia E Rituali GRATIS AL +39 339 27 29 722 E +39 366 45 86 448 anche su WhatsApp E Telegram con risposta IMMEDIATA Home ~~~ BIDEN ~~~ MACRON FA IL GRADASSO

CARTOMANZIA GRATIS NEWS MACRON FA IL GRADASSO, MA NEMMENO LUI SI PUÒ MUOVERE SENZA IL VIA LIBERA DI WASHINGTON – […]

CARTOMANZIA GRATIS NEWS

MACRON FA IL GRADASSO, MA NEMMENO LUI SI PUÒ MUOVERE SENZA IL VIA LIBERA DI WASHINGTON – IL PRESIDENTE FRANCESE, CHE STA LAVORANDO A UN PIANO DI PACE PER L’UCRAINA INSIEME ALLA CINA, È STATO MANDATO AVANTI DAGLI AMERICANI, PER SCOPRIRE LE REALI INTENZIONI DI XI JINPING. IL DIALOGO IN CORSO CON PECHINO È STATO CONDIVISO CON L’AMMINISTRAZIONE DEGLI STATI UNITI. IL PRIMO TEST PER CONFERMARE LA BUONA VOLONTÀ DI PECHINO SAREBBE LA TELEFONATA DI XI A ZELENSKY (CHE ANCORA NON C’È STATA…)…

All’Eliseo non vogliono sentir parlare di “piano francese” per la pace. Ma la sostanza non cambia: Emmanuel Macron ha chiesto alla diplomazia transalpina di attivarsi per «studiare tutti i parametri» sulla base dei quali si potrebbe ritornare a colloqui tra Russia e Ucraina. Il lavoro degli sherpa è cominciato prima della visita in Cina e continua ora su basi più solide, spiegano nell’entourage del capo di Stato dove c’è sempre la convinzione che la sponda di Pechino sia essenziale per fare leva su Mosca.

Era l’obiettivo non tanto nascosto del viaggio in Cina del leader francese, il sottotesto della sua intervista a Politico che ha scatenato tante polemiche per le dichiarazioni su Taiwan. L’assenza di risultati visibili, secondo l’Eliseo, non deve trarre in inganno: dietro le quinte Macron ha incaricato il suo consigliere diplomatico Emmanuel Bonne di collaborare con l’alto diplomatico cinese Wang Yi per stabilire una proposta che potrebbe essere utilizzata come base per futuri negoziati tra Mosca e Kiev.

Una notizia non confermata da Pechino anche se in precedenza le autorità cinesi avevano detto di apprezzare il ruolo della Francia per trovare soluzioni alla crisi. Da Mosca invece è arrivata una comunicazione laconica: «Non siamo a conoscenza di un piano francese. L’ambizione francese prevede che i colloqui tra Russia e Ucraina si svolgano già quest’estate. L’attivismo di Macron, precisano all’Eliseo, avviene in «coordinamento» con gli alleati della Francia che – vien sottolineato- sono stati informati delle varie iniziative diplomatiche. I dettagli del dialogo in corso tra sherpa di Parigi e Pechino sono stati condivisi con gli americani.

Da Washington resta il sospetto che l’impegno cinese per la pace non sia così serio ma in qualche modo Macron è stato delegato per andare a scoprire l’eventuale bluff. Un primo test per confermare la buona volontà di Pechino sarebbe la telefonata di Xi a Zelensky, che il presidente cinese si sarebbe impegnato a fare durante le sue discussioni con il leader francese. «Voltare le spalle alla Cina non è nel nostro interesse », dice intanto Ursula von der Leyen, intervenendo durante la settimana di sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo. La presidente della Commissione Ue, presente per una giornata durante il viaggio a Pechino di Macron, ha continuato: «Dobbiamo elaborare un nostro approccio europeo e avere un quadro chiaro nell’approccio con la Cina».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

22 commenti su “MACRON FA IL GRADASSO”

GRATIS CARTOMANZIA
Invia tramite WhatsApp
Torna in alto