CARTOMANZIA GRATIS AL339-2729722 RITUALI GRATIS AL339-2729722 Home » GISELLA CARDIA » MADONNA TREVIGNANO GISELLA CARDIA VEGGENTE IN EX BANCAROTTA

MADONNA TREVIGNANO GISELLA CARDIA VEGGENTE IN EX BANCAROTTA

👉❤️DONAZIONE❤️

👉❤️DONAZIONE❤️

“ALLA FINE I MISCREDENTI SI DOVRANNO PENTIRE” – VIAGGIO TRA I FEDELI, UN PO’ CREDULONI, CHE VANNO A PREGARE DAVANTI ALLA STATUA DELLA MADONNA DI TREVIGNANO (TRA LORO ANCHE PAOLO BROSIO IN QUOTA MEDJUGORJE) – PUNTUALE COME LA SCADENZA DI UNA CAMBIALE, OGNI 3 DEL MESE, LA VERGINE MARIA CONSEGNA UN MESSAGGIO ALLA “VEGGENTE” GISELLA CARDIA, EX IMPRENDITRICE DI PATTI, IN SICILIA, CHE DOPO UNA BANCAROTTA SI È TRASFERITA A TREVIGNANO – IL RACCONTO DI UNA DONNA: “NON HO VISTO COSE MIRACOLOSE MA QUANDO STAI VERAMENTE MALE SOLO TU SAI DI COSA HAI BISOGNO DAVVERO…”

CARTOMANZIA GRATIS NEWS

«Alla fine i miscredenti si dovranno pentire». Perché, signor Costantino? «Perché chi non crede è perduto. Lo sa che a me, preghiera dopo preghiera, mi è apparso San Gabriele, quello che sta a Isola del Gran Sasso? Anche a lei farebbe bene pregare. Prega, sì?». Costantino Moscatelli è arrivato da Colfiorito è un pensionato in gran forma. Dietro di lui sta uscendo Maria Teresa Sarzi, una busta di plastica in testa proprio per ripararsi dal vento che oggi tira davvero forte qui sulla collina di Trevignano romano, sopra il lago di Bracciano. Lei viene da Sabbioneta, Mantova: «Sono qui perché la Madonna mi ha parlato. Era il Ferragosto del 1993, avevo avuto un brutto incidente stradale che mi aveva lasciato dolori fortissimi all’anca». E cosa è successo? «Lei mi ha detto metti una mano sull’anca e il dolore ti passerà. È stato proprio così». Ed è la prima volta che viene qui? «Qui a Trevignano sì, ma da allora sono devota alla Vergine Maria. E quando ci sono miracoli come questi vado sempre».

«Oggi saremo almeno in 3 mila», dice uno degli addetti alla sicurezza. Ad occhio sembrano al massimo 400. Ma va bene così. Da sette anni, ogni tre del mese, la statua di legno della Madonna piange sangue. Lo farà pure oggi, non questa sulla collina, che è solo una copia. Quella originale, custodita da Gisella Cardia. Ex imprenditrice di Patti, in Sicilia, dopo una bancarotta si è trasferita a Trevignano. Ed è stata lei a portare qui la statua da Medjugorje. Su questo prato a un’ora di macchina da Roma tutti però hanno potuto ascoltare il messaggio della Madonna ai fedeli. Parole raccolte, come sempre dopo un’estasi, proprio da Gisella. «Figli miei — dice il messaggio, anche questo puntuale ogni 3 del mese — come soldati armati di luce, andate e camminate nel mondo il tempo della resurrezione è vicino. Nel nome del Padre del figlio e dello spirito santo». Insieme all’amen parte un applauso.

A voler cercare qualcosa che unisce queste persone che pregano in ginocchio con il rosario in mano, forse il filo rosso è […] pregare. Preghiera non grazie. Forse anche perché le grazie hanno il grosso guaio di arrivare oppure no. O perché la Diocesi di Civita Castellana ha messo su una commissione per capire «l’eventuale fenomenologia dei fatti» e «comprendere se gli eventi hanno carattere soprannaturale.

Gabriella e Luciano sono pensionati. «Ne ho sentito parlare in tv — fa lei — e mi ha incuriosito. Non ho visto cose miracolose ma durante il rosario ho pianto, ho sentito come qualcosa». Lui sorride, comprensivo: «Ha insistito tanto che alla fine ce l’ho dovuta porta’». Donatella viene addirittura da Venezia: «In tanti mi hanno detto “ma che cosa ci vai a fare?”. Ma io sto attraversando un momento difficile e ho deciso di partire lo stesso, solo per pregare. Quando stai veramente male solo tu sai di cosa hai bisogno davvero».

Ma non tutti sono venuti qui perché credono o per capire. In paese la onlus della Madonna di Trevignano è mal sopportata. La collina con la croce blu e la teca con la statua ricade nel Parco di Bracciano e Martignano. Tutto è vincolato. Quando Gisella Cardia, la «veggente», lascia la spianata si arriva quasi alle mani con un gruppo di residenti. Lei cambia macchina, si nasconde tra i sedili, i ragazzi della onlus fanno un cordone mano nella mano per evitare che i giornalisti si avvicinino.

FONTI…
👉Estratto da www.leggo.it
👉Da www.dagospia.it
👉Da www.google.it
👉Da www.bing.com
👉Da www.yandex.com
👉Da CARTOMANZIA GRATIS AL339-2729722
👉Da TAROCCHI GRATIS AL339-2729722
👉Da www.ansa.it
👉Da www.repubblica.it
👉Da www.ilfoglio.it
👉Da www.open.online
👉Da www.oggi.it
👉Da www.ilsole24ore.com
👉Da www.corriere.it
👉Da www.lastampa.it
👉Da www.corrieredellosport.it
👉Da www.liberoquotidiano.it
👉Da www.fanpage.it
👉Da www.gianlucadimarzio.com
👉Da www.cartomanziagratis.info
👉Da www.tarocchigratis.info
👉Da www.escort-advisor.com
👉Da www.novella2000.it
👉Da www.ilcentro.it
👉Da www.ilgiornale.it
👉Da www.ilfattoquotidiano.it
👉Da www.tg24.sky.it
👉Da www.today.it
👉Da www.rai.it
👉Da www.laverita.info
👉Da www.editorialedomani.it
👉Da www.sportmediaset.mediaset.it
👉Da www.vigilanzatv.it
👉Da https://www.ilvibonese.it/
👉Da www.adnkronos.com
👉Da www.blitzquotidiano.it
👉Da www.milanofinanza.it
👉Da www.italiaoggi.it
👉Da www.nytimes.com
👉Da www.ilmessaggero.it
👉Da www.mowmag.com
👉Da www.termometropolitico.it
👉Da www.artribune.com
👉Da www.ildolomiti.it
👉Da www.ilnapolista.it
👉Da www.lasicilia.it
👉Da www.avvenire.it
👉Da www.tgcom24.mediaset.it/
👉Da https://www.quotidiano.net/
👉Da https://www.gqitalia.it/
👉Da https://www.wikipedia.org/
👉Da https://www.iltempo.it/
👉Da https://lavocedinewyork.com/
👉Da https://www.lacnews24.it/
👉Da https://formiche.net/
👉Da https://www.lanazione.it/
👉Da https://www.panorama.it/
👉Da https://www.tpi.it/
👉Da https://www.italpress.com/
👉Da La Zanzara Radio24
👉Da https://www.ciakmagazine.it/
👉Da https://livesicilia.it/
👉Da https://www.dire.it/
👉Da https://www.agensir.it/
👉Da https://www.wired.it/
👉Da https://milano.corriere.it/
👉Da https://www.milanopavia.news/
👉Da https://www.corrieredellacalabria.it/
👉Da https://www.ilcorrieredellacitta.com/
👉Da https://www.lasicilia.it/
👉Da https://gds.it/
👉Da https://www.ilmattino.it/
👉Da CARTOMANZIA GRATIS AL339-2729722
👉Da TAROCCHI GRATIS AL339-2729722

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top