CARTOMANZIA E RITUALI GRATIS AL +39 339 27 29 722 E +39 366 45 86 448 ANCHE SU WHATSAPP E TELEGRAM CON RISPOSTA IMMEDIATA Home ~~~ MASSIMO CACCIARI PARLA DI TONI NEGRI ~~~ MASSIMO CACCIARI PARLA DI TONI NEGRI

MASSIMO CACCIARI PARLA DI TONI NEGRI

CARTOMANZIA E RITUALI GRATIS AL +39 339 27 29 722 E +39 366 45 86 448 ANCHE SU WHATSAPP E TELEGRAM CON RISPOSTA IMMEDIATA Home ~~~ MASSIMO CACCIARI PARLA DI TONI NEGRI ~~~ MASSIMO CACCIARI PARLA DI TONI NEGRI

CARTOMANZIA GRATIS NEWSIl dolore è fresco e “non è ancora il momento di parlare”, anche perché “non si può ripercorrere […]

CARTOMANZIA GRATIS NEWSIl dolore è fresco e “non è ancora il momento di parlare”, anche perché “non si può ripercorrere la storia italiana con due parole”. Ma è con Toni Negri che Massimo Cacciari iniziò il suo percorso politico e filosofico insieme ad altre esponenti dell’operaismo italiano. Compagni nelle lotte in Veneto negli anni ’60, furono protagonisti di quella che lo stesso Cacciari ha definito come l’ultima stagione in cui è comparso “un marxismo creativo”. “Ho cominciato a fare filosofia e politica con lui sessanta anni fa” racconta all’ANSA Cacciari nel giorno della scomparsa di Toni Negri, uno dei maggiori teorici del marxismo operaista. “Poi ci sono state fasi diverse, ma Negri è un grande studioso di filosofia e di filosofia del diritto – ha aggiunto – che ha scritto libri importantissimi di rilievo internazionale”. “Con il Pd siamo di fronte al partito delle elite” disse Negri. “Il Pd nasce per formare un asse riformista” replicò Cacciari. Anche su questo erano in disaccordo. Per Negri, non si trattava più di “una convergenza Pci-Dc degli anni ’70, che era una cosa seria”. Per Cacciari, invece, il Pd non nasceva per isolare, semmai “per dare stabilità alla sinistra”, trovando, magari, un equilibrio tra le varie esigenze, anche quelle di autorganizzazione. Tentativi, però, “di imbrigliare e contenere le spinte conflittuali” per Negri. Cacciari lo rievoca come un grande intellettuale, con l’auspicio “che anche i suoi nemici ricordino il suo rilievo culturale”. Negli ultimi anni “ci sentivamo – ha rivelato – anche se meno, visto che era Parigi”. Adesso “si potrà discutere delle sue posizioni politiche, speriamo seriamente – ha proseguito Cacciari – e non soltanto sul piano della cronaca, nel quadro dei drammi e delle tragedie italiane degli anni ’70 e ’80”. Oggi è solo il giorno del dolore “per un grande perdita” ma sulle loro divergenze e sul vissuto di quegli anni ci sarà tempo di parlare, “quando sarà il momento – ha concluso – ora non ne ho proprio voglia, abbiate pazienza…”.CONTINUA A LEGGERE SU CARTOMANZIA GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GRATIS CARTOMANZIA
Invia tramite WhatsApp
Torna in alto