CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@CARTOMANZIAGRATIS.INFO RITUALI GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home » MORTO ARI BOULOGNE FIGLIO DI ALAIN DELON » MORTO ARI BOULOGNE FIGLIO DI ALAIN DELON

MORTO ARI BOULOGNE FIGLIO DI ALAIN DELON

CARTOMANZIA GRATIS NEWS

VITA DRAMMATICA, FINE TRAGICA – È MORTO ARI BOULOGNE, IL FOTOGRAFO CHE SI DICEVA FIGLIO DI ALAIN DELON E DELLA MODELLA NICO: IL CORPO È STATO TROVATO IN AVANZATO STATO DI DECOMPOSIZIONE DELLA COMPAGNA E DAL FIGLIO 21ENNE CHE SONO STATI ARRESTATI PER OMISSIONE DI SOCCORSO – ALAIN DELON SI È SEMPRE RIFIUTATO DI RICONOSCERLO: ARI È CRESCIUTO CON LA MADRE DELL’ATTORE E, IN ADOLESCENZA, SI È AVVICINATO ALLA MADRE CON LA QUALE DIVIDEVA LA STESSA SIRINGA PER DROGARSI…

È la fine tragica di una vita drammatica quella di Ari Boulogne, fotografo, che si diceva figlio di Alain Delon e di Nico, la musa dei Velvet Underground, ma che l’attore francese non ha mai voluto riconoscere. Secondo quanto riporta Le Parisien, Ari Boulogne è stato trovato morto nella sua casa parigina venerdì notte: il corpo era in avanzato stato di decomposizione in salotto.

La donna cinquantenne che ha chiamato la polizia dice essere la sua compagna ed era con il figlio 21enne: i due, sempre secondo quanto riporta Le Parisien, sono stati arrestati per omissione di soccorso per “”chiarire le circostanze in cui può essere avvenuta la morte della vittima, che era emiplegica”, ha dichiarato il procuratore.

Ari aveva anche fatto causa per il riconoscimento della paternità, ma la giustizia francese rigettò la causa sostenendo che la giurisdizione fosse competenza della Svizzera, Paese in cui Delon è residente.

Ari Boulogne è stato cresciuto dalla madre di Alain Delon, Edith (con cui l’attore ha sempre avuto un pessimo rapporto) che l’aveva preso con sé nella sua casa alla periferia di Parigi. E il suo secondo marito, Pierre Boulogne, addirittura adottò il piccolo Ari, dandogli il suo cognome.

Nella tormentata storia, l’adolescenza è segnata dal riavvicinamento alla madre Nico, ma anche dalla tossicodipendenza. “Ho vissuto a fondo tanti momenti con lei. E dai sedici anni abbiamo condiviso pure la droga, la stessa siringa. Per noi era un modo di stare insieme”.

Nico morì improvvisamente nel 1988 per un’emorragia cerebrale seguita a una caduta in bicicletta a Ibiza e quello che venne dopo per Ari fu un periodo drammatico: la vita per strada, la droga, i ricoveri negli ospedali psichiatrici. Ma poi si era ripreso, disintossicato, ha avuto anche due figli. E negli anni recenti la causa per vedersi riconoscere come figlio di Delon, che invece non ne ha mai voluto sapere.

CONTINUA A LEGGERE SU CARTOMANZIA GRATIS

Lascia un commento

Torna in alto