CARTOMANZIA GRATIS AL366-4586448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP E TELEGRAM 📧 INFO@CARTOMANZIAGRATIS.INFO RITUALI GRATIS AL366-4586448 Home » ROMA PANTHEON GIUSTIZIA FAI DA TE » ROMA PANTHEON GIUSTIZIA FAI DA TE

ROMA PANTHEON GIUSTIZIA FAI DA TE

CARTOMANZIA GRATIS NEWSLa scena è da brividi: calci e pugni. Violenza da strada, contro una borseggiatrice. Accade in via dei Pastini, stradina a ridosso del Pantheon dove sabato sera in pochi istanti un tentato furto si è trasformato in un pestaggio. Nessuno ha chiamato le forze dell’ordine, che in quel momento non erano presenti. E così è scattata la giustizia fai da te contro una donna e forse un complice. La scena è stata ripresa dall’alto da alcuni residenti.

Nella strada, affollata dai tavolini di due trattorie tipiche, una donna prova a sfilare una borsa dalla sedia di uno dei clienti di un ristorante. Immediatamente tutti si scagliano contro la ladra. La vittima, i camerieri e chiunque sia paraggi. Le violenze durano quasi un minuto, fino a quando alla donna, scortata da un altro uomo, viene permesso di allontanarsi, magari in cerca di un’altra vittima. Non viene sporta nessuna denuncia.

«Eravamo dentro, non abbiamo visto», spiegano da una delle trattorie presenti in strada. Mentre dall’altra minimizzano. « Non è successo niente». D’altronde per chi vive il centro, questa è la normalità soprattutto d’estate, quando i turisti vengono presi di mira con trucchi di ogni tipo.BA Ferragosto, con la scusa di pulire delle macchie presenti sui bagagli a mano, due peruviani erano riusciti a sostituire lo zaino di un turista olandese con uno simile.

I due si erano allontanati, poi erano stati fermati a poca distanza dai carabinieri di San Pietro. Sempre lo stesso giorno, a poca distanza, due trentenni romeni avevano colpito con il classico trucco della cartina. Facendo finta di chiedere informazioni stavano per derubare un turista del Vietnam. I carabinieri però, sono riusciti ad arrestarli in flagranza di reato.CONTINUA A LEGGERE SU CARTOMANZIA GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto