CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@CARTOMANZIAGRATIS.INFO RITUALI GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home ~~~ ACCESSO BANCHE DATI ~~~ SQUADRA FIORE UNA RETE DI SPIONAGGIO NEL CUORE DELL’ITALIA

SQUADRA FIORE UNA RETE DI SPIONAGGIO NEL CUORE DELL’ITALIA

CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@CARTOMANZIAGRATIS.INFO RITUALI GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home ~~~ ACCESSO BANCHE DATI ~~~ SQUADRA FIORE UNA RETE DI SPIONAGGIO NEL CUORE DELL’ITALIA

La Cartomanzia Gratis è gratuita e lo sarà sempre. Si regge sulla generosità di tanti angeli sparsi in tutto il […]

La Cartomanzia Gratis è gratuita e lo sarà sempre. Si regge sulla generosità di tanti angeli sparsi in tutto il mondo. Il tuo contributo varrebbe doppio, non per l’offerta in se ma come segno di apprezzamento per il nostro lavoro quotidiano. ***CLICCA QUI***

CARTOMANZIA GRATIS NEWS

“Squadra Fiore”: un gruppo di militari italiani spia per conto di privati?
Un’inchiesta del quotidiano “Today” ha rivelato l’esistenza di un gruppo di militari ed ex militari, denominato “Squadra Fiore”, che opererebbe alle dipendenze della Presidenza del Consiglio o del Ministero della Difesa.

Secondo l’inchiesta, questo gruppo avrebbe accesso alle banche dati dello Stato e ne estrarrebbe notizie riservate su persone e imprese italiane.

Le informazioni raccolte verrebbero poi cedute, dietro pagamento profumato, a privati, anche all’estero.

L’inchiesta descrive la “Squadra Fiore” come una rete clandestina che spia i conti in banca dei vip, monitora le loro notti in hotel e li pedina.

Il gruppo disporrebbe di una base a Roma, in Piazza Bologna, di auto blu con lampeggiante e di jammer, un disturbatore di frequenze in grado di neutralizzare i telefonini.

Un’operazione della “Squadra Fiore” sarebbe stata addirittura coordinata da una società di intelligence francese.

Le rivelazioni di “Today” hanno sollevato un vespaio di polemiche.

Si chiedono spiegazioni al Governo e si ipotizza l’esistenza di un sistema di spionaggio illegale ai danni di cittadini italiani.

La vicenda è al vaglio della magistratura.

Ecco alcuni dei punti salienti dell’inchiesta:

La “Squadra Fiore” sarebbe composta da militari ed ex militari in servizio presso la Presidenza del Consiglio o il Ministero della Difesa.
Il gruppo avrebbe accesso a numerose banche dati dello Stato, tra cui quelle del Ministero dell’Interno, dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza.
Le informazioni riservate estratte dalle banche dati verrebbero vendute a privati, anche all’estero.
La “Squadra Fiore” utilizzerebbe diverse tecniche di spionaggio, tra cui pedinamenti, intercettazioni telefoniche e telematiche e accesso ai conti correnti bancari.
Il gruppo disporrebbe di una base a Roma, in Piazza Bologna, e di auto blu con lampeggiante.
Un’operazione della “Squadra Fiore” sarebbe stata coordinata da una società di intelligence francese.
Le implicazioni di questa vicenda sono molto gravi.

Se le accuse formulate da “Today” fossero confermate, si configurerebbe un sistema di spionaggio illegale ai danni di cittadini italiani.

Il Governo è chiamato a dare spiegazioni e la magistratura dovrà accertare le eventuali responsabilità.

È importante sottolineare che si tratta di un’inchiesta giornalistica e che le accuse non sono state ancora provate in un tribunale.

Tuttavia, la gravità dei fatti denunciati impone un’approfondita verifica da parte delle autorità competenti.

L’indagine odierna ha rivelato l’esistenza di “Squadra Fiore”, un gruppo di militari ed ex militari, subordinato alla Presidenza del Consiglio o al Ministero della Difesa, che accede a banche dati governative ed estrae informazioni riservate su persone e aziende italiane.

Questa rete spiarebbe i conti bancari dei VIP (tracciando anche le loro notti trascorse negli hotel) e venderebbe informazioni riservate a pagamento (anche all’estero).

Il gruppo si trova a Roma (in piazza Bologna), utilizza intercettazioni telefoniche, auto con luci blu e dispositivi di disturbo (jammer) che neutralizzano i cellulari. Una delle loro operazioni è stata addirittura coordinata con i servizi segreti francesi.

Questa scoperta solleva una serie di domande:

Chi ha autorizzato “Squadra Fiore” a svolgere queste attività?
Chi sono i loro obiettivi e perché vengono spiati?
Come vengono utilizzate le informazioni raccolte?
Questa rete rappresenta una minaccia alla democrazia e alle libertà civili in Italia?
Le autorità italiane sono tenute a condurre un’indagine approfondita e ad accertare le responsabilità.

È inoltre necessario garantire un’efficace tutela della privacy e prevenire l’abuso delle risorse statali.

Questo caso evidenzia ancora una volta l’importanza della trasparenza e del controllo sul lavoro dei servizi di intelligence.

I cittadini hanno il diritto di sapere chi li sta spiando, perché e in base all’autorità di chi.

Solo una società aperta può frenare efficacemente gli abusi di potere e proteggere i diritti fondamentali.

La rivelazione di oggi è solo l’inizio. C’è ancora molto da lavorare per chiarire tutta la verità sulla “Squadra Fiore” e sulle sue attività.

Tutti coloro che sono interessati a preservare la democrazia e lo stato di diritto in Italia devono seguire attentamente questo caso e chiedere conto alle autorità.

La Cartomanzia Gratis è gratuita e lo sarà sempre. Si regge sulla generosità di tanti angeli sparsi in tutto il mondo. Il tuo contributo varrebbe doppio, non per l’offerta in se ma come segno di apprezzamento per il nostro lavoro quotidiano. ***CLICCA QUI***

CONTINUA A LEGGERE SU CARTOMANZIA GRATIS

GRATIS CARTOMANZIA
Invia tramite WhatsApp
Torna in alto