CARTOMANZIA GRATIS CARTE NAPOLITANE METODO 25




CARTOMANZIA GRATIS CARTE NAPOLITANE METODO 25 AL339-2729722. Con questo schema vi spieghiamo un metodo molto antico. Questa Cartomanzia GRATIS carte napoletane metodo 25 viene molto usato soprattutto dalle vecchie cartomanti Napoletane ma ovviamente chi conosce la vera Cartomanzia è padrone anche di questo metodo.




CARTOMANZIA GRATIS CHIAMATA


Qui di seguito cerchero’ di spiegarvelo in modo chiaro, facile e sintetico . Questo è un sistema molto potente e preciso che si tramanda da generazioni in generazioni da molti anni ormai. Lascio a vostra completa disposizione il metodo ed i significati principali … gli accoppiamenti ed i significati particolari …restano ancora , diciamo i segreti. Questi segreti fanno la differenza tra chi legge le carte professionalmente e chi in modo amatoriale. I significati,come vedremo cambiano perchè si deve modificare l’intero mazzo di carte napoletane. Iniziamo tutte le procedure iniziali. Naturalmente dopo aver fatto tutti i rituali preliminari che occorrono quando si inizia un nuovo mazzo di carte. Come abbiamo già spiegato ampiamente nei nostri siti e come tutti i professionisti del mondo dell’Occulto sanno in questi casi bisogna utilizzare un mazzo di carte vergini e non si possono scartare dal loro involucro originale senza dedicare i rituali del caso. Prendete il vostro nuovo mazzo di carte napoletane e dal numero complessivo di 40 carte ne dovete togliere 15. Dovete togliere di tutti i semi i tutti i 4, tutti i 5, tutti i 6, il 7 di coppe, bastoni e spade. Di tutti i 7 del mazzo dovrete lasciare solo il 7 di denari. Avete appena creato il vostro mazzo di carte adatto al metodo 25 carte napoletane e siete pronti a fare le vostre letture. Adesso bisogna mescolare e il consultante dovrà pensare intensamente alla domanda da porre alle carte e appena la sua sensibilità lo avverte comunica al Cartomante basta. Ora tutto è pronto per iniziare, abbiamo le carte a nostra completa disposizione. Viene sempre consigliato di smazzate con la mano sinistra (del cuore❤️), da destra verso sinistra, prima però il consultante dovrà scegliere il mazzetto di suo gradimento e da quel tratto inciso dal consultante si procede verso il sentiero di messaggi subliminali inviati dall’entità varie attraverso le carte. Non bisogna mai aver paura delle entità, mai provocarle con domande inopportune, mai sfidarle ma soprattutto mai cercare di ingannare le entità che si manifestano tramite le carte altrimenti si verrà trascinati verso terre impervie persi verso la disperazione. Questo è uno dei tanti motivi Esoterici per cui nessuno al mondo può procedere con l’autolettura. A nessuno è mai permesso leggersi le carte da solo. Per questo si specifica sempre che un vero operatore dell’Occulto provvede sempre con una forte protezione universale sia per il consultante che per l’operatore. Prima di sistemare i Mazzetti secondo l’ordine stabilito dal consultante si devono guardare le due carte venute fuori, queste due carte sono fondamentali in quanto ci comunicano se la lettura può essere effettuata oppure no. Le due carte della smazzata ci danno il permesso di leggere le carte e in quale campo il consultante può porre la sua domanda. Se ad esempio le due carte ci vogliono parlare d’amore ed invece il consultante vuole sapere sul denaro allora bisogna bloccare il tutto e riprendere la procedura della mescola. La procedura della mescola può essere effettuata al massimo per 5 volte e se le due carte della smazzata non dovessero coincidere per 5 volte di seguito con la domanda del consultante allora vuol dire che il canale di comunicazione si è chiuso. In quel momento il consulto non può essere effettuato perché non è dato sapere. Questo viene molto influenzato dal livello raggiunto nell’arte esoterica dall’operatore che vi sta assistendo. Questo è fondamentale perché al di là dei luoghi comuni, da persone improvvisate o da credenze popolari gli operatori dell’Occulto non sono tutti uguali. Più in alto si va con le pratiche Esoteriche e più porte della conoscenza e quindi della visione ti verranno aperte. Più porte puoi aprire e più cose vedrai, più porte ti sarà possibile aprire e più verità saprai, ogni porta che aprì ti darà un grado maggiore di verità. In ogni caso non sempre le carte vogliono essere lette e non sempre il consultante è pronto per il consulto. Le regole della Cartomanzia vanno rispettate sempre altrimenti le carte non ti rispondono con la verità. Infatti tutte le domande che si pongono alle carte devono essere vere e si deve rispettare il segreto confessionale. Non è mai permesso in nessun caso al mondo poter diffondere sia oralmente che scrivendo sui social etc… Le domande che si pongono alle carte e le risposte che le carte danno. Quando la domanda coincide con le due carte della smazzata verranno stese tutte e 25 carte secondo questo ordine:

1 2 3 4 5
6 7 8 9 10
11 12 13 14 15
16 17 18 19 20
21 22 23 24 25

Abbiamo ottenuto 5 file da 5 carte ciascuno,stese in sequenza da sinistra verso destra.

A questo punto si deve individuare il consultante/la consultante.
Come facciamo?

Quì sono fondamentali le date di nascita.

Per la donna entro i 40 anni di età la consultante sarà la DONNA DI SPADE.
Per la donna dopo i 40 anni di età la consultante sarà la DONNA DI COPPE.

Per l’uomo entro i 40 anni d’età il consultante sarà il RE DI BASTONI.
Per l’uomo dopo i 40 anni d’età il consultante sarà il RE DI COPPE.

Individuato il consultante,o cmq la persona per il quale stiamo facendo la stesa (spesso capita che la consultante chieda il consulto sul compagno,sull’amica,e così via…),
incomincia la lettura.

Riporto lo schema qui di seguito per aiutarvi a seguirmi meglio. Io personalmente do uno sguardo d’insieme leggendo inizialmente le file in orizzontale in questo modo:

1 2 3 4 5 (indicazioni avvenimenti del passato )
6 7 8 9 10 (indicazioni situazione attuale)
11 12 13 14 15 (indicazioni futuro imminente,generalemte entro paio di settimane)
16 17 18 19 20 (indicazioni futuro prossimo,generalmente entro un mese)
21 22 23 24 25 (indicazioni su quello che potrebbe essere in un futuro lontano)

Questa prima lettura ci permette di avere un quadro d’insieme generico. La risposta vera e propria alla domanda del consultante arriva però con la successiva lettura della cosiddetta conta a serpentina.
La conta a serpentina si fà invece in verticale,seguendo le colonne in senso antiorario,e partendo sempre dal consultante o dalla persona per la quale chiediamo il consulto,contando sempre di 9 carte in nove carte.

Vi faccio un esempio pratico sperando di essere il piu chiara possibile.
Facciamo finta che la consultante sia la carta numero 15.
Quindi mettiamo che la carta numero 15 sia la donna di spade,perchè la consultante è una donna di 32 anni. Comincio a contare dalla carta immediatamente dopo la donna di spade 9 carte e scelgo come prima carta del consulto proprio la nona carta.
Quindi dalla 15,che inizialmente non conto, arrivo alla 18 che sceglierò come prima carta da tenere in considerazione nel consulto. Guardate lo schema,ve lo spiego con i numeri:

1xxx 2x 3x 4x 5
6xxx 7x 8x 9 10
11 12 13 14 15
16 17 18 19 20
21 22 23 24 25

15 che è il punto di partenza conto 9 carte così(10,5,24,19,14,9,4,23 e 18) = 18 prima carta del consulto.

Riparto dalla 18 e devo contare altre nove carte per ottenere la seconda carta utile,quindi dalla 18 arrivo alla 2 in questo modo:

(18,13,8,3,22,17,12,7 e 2) = 2 seconda carta del consulto.

Riparto dalla 2 e devo contare altre nove carte per ottenere la terza carta utile ,quindi dalla 2 arrivo alla 15 in questo modo :

(2,21,16,11,6,1,25,20 e 15) = 15 terza carta del consulto. La terza carta è sempre la consultante/il consultante infatti se ci fate caso abbiamo stabilito all’inizio che la donna di spade (la consultante ) era in posizione 15 nello schema della stesa.

Riparto dalla 15 e devo contare altre nove carte per ottenere la quarta carta utile,quindi dalla 15 arrivo alla 23 in questo modo :

(15,10,5,24,19,14,9,4, e 23) = 23 quarta del consulto.

Riparto dalla 23 e devo contare altre nove carte per ottenere la quinta carta utile,quindi dalla 23 arrivo alla 7 in questo modo:

(23,18,13,8,3,22,17,12 e 7) = 7 quinta carta del consulto.

A questo punto ho formato il primo gruppo di CINQUE carte che devo andare a leggere : 18 , 2 ,15 , 23 , 7.

Devo continuare a contare di nove in nove,partendo sempre dall’ultima carta del gruppo di CINQUE che ho individuato (in questo caso il 7 ) fino a quando non avro ottenuto 5 differenti gruppi di carte,ognuno composto da 5 carte.

Le carte vengono coinvolte tutte e nessuna si ripete mai. Per cui se vi ritrovate con ad esempio il cavallo di bastoni in due gruppi diversi avete sbagliato la conta.

Nell’esempio che vi ho portato,dopo aver finito,con la conta di nove in nove, dovete ottenere questo risultato:

-Prima cinquina di lame = 18 ,2 , 15 , 23 , 7 (che abbiamo appena trovato insieme).
-Seconda cinquina di lame = 20, 4 , 12 ,25 , 9.
-Terza cinquina di lame = 17 , 1 , 14 , 22, 6.
-Quarta cinquina di lame = 19 , 3 , 11 , 24 , 8.
-Quinta cinquina di lame = 16 , 5 , 13 , 21 , 10.

Questa è la disposizione completa della stesa che andremo a leggere attribuendo alle carte i seguenti significati :

RE DI COPPE: Un uomo di legge, un uomo giusto, un giudice, un giudizio, che giudica
RE DI BASTONE : Un uomo giovane, un uomo nel vigore degli anni, qualcosa di giovane.
RE DI DENARI : Un uomo onesto, lavoratore, un datore di lavoro, un padre, un amico
RE DI SPADE : Un uomo disonesto, vile, violento. Qualcosa di ostile, che si oppone

CAVAL. COPPE : una persona buona, qualcosa di buono, una notizia buona, strada facile
CAVAL. BASTONI : Un uomo misterioso, un intrigo, un imbroglio, clandestinità, amanti
CAVAL. DENARI : Un cammino per lavoro, per soldi, un lavoro in arrivo, molto lavorata
CAVAL. SPADE : Una spia, un traditore, un inganno, maldicenze, malelingue

DONNA COPPE : Una donna anziana, una cosa vecchia, una donna matura, saggia
DONNA BASTONE: Una donna cattiva, infida, maligna, libertina (a malafemmena!)
DONNA DENARI : Una donna lussuosa, amante del lusso , facoltosa, abbondante, ricco
DONNA SPADE : Una donna giovane, acerba, una ragazzina, qualcosa di giovane

SETTE DENARI : Riuscita. La domanda della consultante è soddisfatta. Se chiude il ciclo di cinque carte quello che desidera la consultante avverrà

ASSO COPPE : La casa, l’ufficio, il palazzo, anche la famiglia
ASSO BASTONI : Risposta affermativa, riuscita, la risposta è SI. Affermazione
ASSO DENARI : Problemi economici, di denaro, debiti, multe, cambiali, protesti. Messaggio
ASSO SPADE : Imbrogli, intrighi, truffe, litigi. Pena, complicata, dolorosa.

DUE COPPE : Tavolo, ricevimento, festino, festa, ristorante. Mangiare
DUE BASTONI : Camminare, passeggio fisico, le gambe.
DUE DENARI : Situazione economica disagiata, poco soldi, poco guadagno.
DUE SPADE : Cammino, strada, via, piazza. Che si muove.

TRE COPPE : Lacrime, pianto, tristezza. Rimpianto, rimorso.
TRE BASTONI: (La carta più nefasta!) Morte, rottura , fine, litigio, malattia, chiusura
TRE DENARI : Molti soldi, situazione agiata, buon guadagno, buon affare, vittoria.
TRE SPADE : Tristezza, malinconia, cupo, di malavoglia.

Per praticità, per evitare di scriverli tutti posto questi significati trovati sul web qualche anno fà,che descrivono molto bene i significati delle lame.
Sono sintetici e facilmente comprensibili per chi è alle prime armi.

Mancano le particolarità,il senso lato di ogni carta, gli abbinamenti che a volte fanno diventare una carta che non sembra pertinente alle altre una carta che descrive invece le peculiarità delle altre….
Però scrivere tutto sarebbe veramente un lavoraccio non da poco e non servirebbe a molto. Molte cose si apprendono con la pratica attraverso la “sensitività” di ognuno di noi. La Cartomanzia viene definita un’arte e come ogni arte ha bisogno di pratica, molta pratica. Prima di essere sicuri di poter ricevere dalle carte la vera verità delle cose dovete fare anni, anni e anni di letture con le persone più svariate di questo mondo.