CARTOMANZIA GRATIS AL366-4586448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP E TELEGRAM 📧 INFO@CARTOMANZIAGRATIS.INFO RITUALI GRATIS AL366-4586448 Home » CANCRO ALLA GOLA » IL SESSO ORALE PORTA IL CANCRO ALLA GOLA

IL SESSO ORALE PORTA IL CANCRO ALLA GOLA

CARTOMANZIA GRATIS NEWS

CIUCCIARE MA CON CAUTELA – IL SESSO ORALE PROVOCA IL 70% DEI CASI DI CANCRO ALLA GOLA (VALE SIA PER I MASCHI CHE PER LE FEMMINE) – LA COLPA È DEL PAPILLOMAVIRUS, CHE SI TRASMETTE PER VIA SESSUALE ED È MOLTO COMUNE: QUANDO CI SI DIVERTE A DARE PIACERE AL PROPRIO PARTNER USANDO LE LABBRA E LA LINGUA, C’È IL RISCHIO DI TRASMISSIONE DEL VIRUS. A PIÙ PERSONE CI SI “ESPONE” PIÙ QUESTO È ALTO – A VOLTE L’INFEZIONE SCOMPARE DA SOLA, SE SI È SFORTUNATI INVECE…

Negli Stati Uniti e in Inghilterra le diagnosi di cancro alla gola stanno aumentando vertiginosamente. Il motivo? Secondo gli esperti la colpa è del sesso orale. Il dottor Hisham Mehanna, dell’Università di Birmingham, afferma che il 70% dei casi di cancro alla gola è causato dal papillomavirus umano (HPV). Questo è un virus normalmente innocuo che si diffonde per via sessuale. Secondo il dottor Mehanna “le persone che praticano sesso orale con più partner hanno un rischio nove volte maggiore di essere colpiti dal cancro alla gola”.

Questo perché, fellatio e cunnilingus, possono portare a un’infezione da HPV nella parte posteriore della gola, vicino alle tonsille. Nella maggior parte dei casi la malattia scompare da sola ma, se si è sfortunati, possono persistere e causare il cancro. Nel 70% dei casi di diagnosi di un tumore alla gola l’origine deriva da un’infezione da papillomavirus. Esiste un vaccino per l’HPV, ma è stato somministrato solo al 54% degli americani – molto al di sotto della soglia dell’80% che si ritiene essere di sicurezza per la popolazione. Ogni anno negli Stati Uniti vengono diagnosticati più di 50.000 casi di cancro orale o orofaringeo, che causano più di 10.000 decessi annui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto