CARTOMANZIA GRATIS AL366-4586448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@CARTOMANZIAGRATIS.INFO RITUALI GRATIS AL366-4586448 Home » I SEGRETI DELLE COPPIE » I SEGRETI DELLE COPPIE

I SEGRETI DELLE COPPIE

CARTOMANZIA GRATIS NEWS

QUELLO CHE LE COPPIE NON SI DICONO – LA SEXPERTA TRACEY COX FA ESPLODERE IL BUBBONE E INTERVISTA TRE COPPIE DI EX – C’È IL RAGAZZO CHE ERA CONVINTO DI SODDISFARE LA SUA COMPAGNA GRAZIE ALLE DIMENSIONI GIGANTESCHE DEL PENE SENZA MAI RENDERSI CONTO CHE LEI FINGEVA GLI ORGASMI. E IL MARITO CHE RIMPROVERA ALLA MOGLIE DI ESSERE CAMBIATA DOPO LA NASCITA DELLE FIGLIE: “FACEVAMO SESSO IN MODO STRAORDINARIO. POI NEMMENO MI GUARDAVA PIÙ E…”…

Ti sei mai chiesto cosa pensa veramente un ex di te come amante? O qual è stata la vera ragione per la quale vi siete separati. A meno che non restiate buoni amici e non abbiate il coraggio di chiedere, raramente troviamo le risposte a queste domande. Finora. Tracey Cox ha chiesto a tre donne, con rapporti molto diversi con un ex, di rivelare tutto. E i risultati sono incredibili.

“È stata la sua dipendenza dall’alcol che ha distrutto la nostra relazione, non i litigi”

Kate, 40 anni, ha frequentato Charlie per un anno

«Ho avuto una relazione con Charlie quando avevo 38 anni. Era l’uomo più bello con cui fossi mai stata ed ero infatuata di lui. Mi ha scaricato perché litigavamo costantemente. Avevo il cuore a pezzi, ma alla fine siamo rimasti buoni conoscenti».

Il verdetto di Charlie

Il sesso: «Ricordo la primissima volta che abbiamo fatto sesso. Ti ho spogliato e ti ho accarezzato dappertutto e ti sei rilassata e mi hai guardato mentre ti ammiravo. All’epoca era sexy, ma era un accenno di cosa sarebbe successo in futuro. Il nostro sesso era incentrato su di me che ti davo piacere. Il sesso all’inizio è stato piuttosto sorprendente in realtà, a pensarci ora. L’entusiasmo è diminuito da entrambe le parti verso la fine, ma è perché litigavamo tutto il tempo”.

La relazione: «Sai già che ho chiuso perché le continue discussioni mi stavano facendo ammalare fisicamente. Va bene alzarsi urlando a vicenda alle 3 del mattino quando hai poco più di 20 anni, ma non quando hai un’attività da gestire.

Ad essere brutalmente franco non sono state le discussioni a farmi chiudere, ma il fatto cge beveva. L’alcol scatenava i nostri litigi. Ogni singola discussione che abbiamo avuto è avvenuta quando eri ubriaca. Se avessi smesso di bere – o meglio ancora, avessi rinunciato – sarei rimasto Non ti ho chiesto di farlo perché sapevo quale sarebbe stata la tua risposta: “assolutamente no!”».

La risposta di Kate: «Non sono stato sorpresa di leggere la tua risposta su come ero a letto. Anche altri mi hanno detto che sono egoista sessualmente. Ma non avevo idea che il mio bere fosse una parte così importante del motivo per cui ci siamo lasciati! Mi rende triste. Se me l’avessi detto in quel momento, probabilmente avremmo potuto sistemare la relazione. Mi sento in imbarazzo, ma sono consapevole di avere problemi con l’alcol».

“I miei amici l’hanno sopranominato la grande banana”

Louise, 34 anni, ha avuto una relazione occasionale con Ben

“Ben e io abbiamo avuto una relazione durante il lockdown. Abbiamo iniziato come amici e finivamo a pomiciare sul divano. Ma quando si doveva andare avanti se ne andava. Pensavo di non piacergli. Una notte è rimasto e mi mostrato il pene più enorme che avessi mai visto. (Il suo soprannome con i miei amici è “The Big Banana”.) Era così grande. Quando facevamo sesso, il che era raro, sembrava che stesse spingendo un marshmallow in un parchimetro. Era tutto così imbarazzante! Usava una mano e cercava di ficcarcelo dentro. Non era a suo agio nel parlare di tutto questo, quindi non l’abbiamo mai fatto. Ci piacevamo abbastanza, ma non abbastanza per continuare a vederci una volta revocato il lockdown».

Il verdetto di Ben

Il sesso: «Non ho mai saputo se eri presa da me sessualmente o no. Faccio un po’ fatica con il sesso. Ho bisogno di sentire che la donna mi vuole davvero prima di godermela. Il mio pene è più grande della maggior parte degli uomini, quindi non devo preoccuparmene. Ma temo che il resto del mio corpo non sia all’altezza. So che uscivi con palestrati e io ho la pancia. Non sono sicuro che tu abbia finto l’orgasmo per tutto il tempo. Lo hai fatto?».

La relazione: «Ci siamo conosciuti durante il Covid e dubito che saremmo mai diventati qualcosa di diverso da amici in circostanze normali. Ho pensato che fossi più preso da te e mi sembrava normale che dopo il lockdown non ci saremmo più visti. Però ci siamo fatti un sacco di risate e mi manchi».

La risposta di Louise «Interessante che tu abbia pensato che il grosso pene fosse un vantaggio quando questo era ciò che rendeva le cose imbarazzanti! Probabilmente hai ragione, il rapporto era un po’ sbilenco, ma non mi importava dei chili in più. E poi sì, beccata: per un po’ ho finto gli orgasmi».

“Non mi guardavi nemmeno durante il sesso”.

Jess, 28 anni, è stata con suo marito per nove anni

«Non ho parlato con il mio ex marito per quattro anni dopo che ci siamo lasciati, ma ora abbiamo fatto pace per il bene delle nostre due figlie. Sono sinceramente incuriosito da ciò che dirà su entrambi i fronti. Immagino di essere stato io a smettere di fare sesso e quindi è colpa mia se tutto è andato a rotoli. Direi che ci siamo lasciati perché abbiamo avuto figli troppo presto. Non so perché non abbiamo aspettato un po’. Entrambi amiamo le nostre ragazze, quindi forse alla fine non importa».

Il verdetto di Matt

Il sesso: «Era tutto divertimento e giochi i primi anni. Ti mettevi della bella lingerie, guardavamo porno, provavamo tutti i tipi di posizioni. Amavi farlo da dietro. Quattro anni e due bambini dopo, ero io sopra, nessun bacio e nessun entusiasmo da parte tua. Non mi guardavi nemmeno durante il sesso. So che è quello che succede nella maggior parte delle relazioni dopo i bambini, ma poiché all’inizio abbiamo fatto del sesso così bello, mi sono sentito derubato».

La relazione: «Tutto è andato alla grande finché non sono arrivati i bambini. Poi mi è sembrato che mi incolpassi di tutto: le orribili gravidanze e nascite, niente sonno, niente tempo per “te”. Penso che ti sia risentita per il fatto che potessi scappare e andare a lavorare, ma anch’io sentivo la pressione, solo in un modo diverso. Mi preoccupavo costantemente per i soldi. Vorrei che ce l’avessimo fatta per il bene delle bambine, ma penso che tutto sia andato abbastanza bene adesso, tutto sommato».

La risposta di Jess «La sua risposta sulla relazione è esattamente ciò che mi asaettevano dicessi. Nessuna sorpresa perché ho già sentito tutto prima. Siamo sempre stati in competizione per il ‘chi sta peggio?’».

CONTINUA A LEGGERE SU CARTOMANZIA GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto